Filetto di tonno in crosta di sesamo

Dopo sul successo della tagliata di tonno in crosta di pistacchi (cliccare per la ricetta), oggi voglio proporvi un’alternativa altrettanto gustosa e croccante. Vi farò vedere come ho preparato il filetto di tonno in crosta di sesamo. Leggero e adatto anche a chi sta a dieta.

filetto di tonno 1

In realtà avevo acquistato un sacchetto di sesamo per altri scopi, volevo riprodurre quelle belle barrette al miele e sesamo, che troviamo vicino le casse dei supermercati, quando stai per mettere i tuoi acquisti sul rullo e loro ti chiamano, così dolci e piene di zucchero. No! Ho resistito e ho preso solo il sesamo, ripromettendomi che un giorno le farò. Nel frattempo, complici il filetto di tonno fresco in super offerta, e il marito geniale che voleva provare una ricetta nuova, i miei semini di sesamo sono stati usati per altri scopi, quindi au-revoir!

Filetto di tonno in crosta di sesamo

Ingredienti:

  • 2 filetti di tonno o tranci spessi almeno 1 dito
  • semini di sesamo (io avevo la confezione da 250 gr ma non è stata usata tutta)
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
  • limone a piacimento

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Questa potrebbe essere eletta come una delle ricette più semplici del mondo, vi spiego il perché. Prendiamo il filetto di tonno e sciacquiamolo velocemente sotto il getto di acqua. Asciughiamo con carta da cucina.
  2. Prendiamo una vaschetta e ungiamo il tonno, massaggiandolo leggermente per far penetrare bene l’olio. Chiaramente se avete a disposizione olio buono di frantoio, sarà uno spettacolo! Lasciamolo riposare in pace 15 minuti.
  3. Passiamo il filetto di tonno nel sesamo, facendo aderire bene i semini su tutti i lati.
  4. Cuociamo dai 4 ai 6 minuti per lato, a seconda di come volete la cottura, su di una pentola antiaderente leggermente oliata e bollente. Io, nel mio caso, ho preferito lasciarlo molto crudo all’interno.
  5. Servire caldo, con qualche goccia di limone a piacimento.

Consiglio:

  • Questa ricetta può essere accompagnata con della fresca insalata e della salsa tzatziki come ho fatto io! Buona e leggera!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: