Cavolo verza alla tirolese con speck

Cavolo verza alla tirolese con speck

Il cavolo verza è una varietà della verza più comune, ha foglie verdi lisce ed è completamente diverso dal cavolo cappuccio, con il quale spesso si confonde. Necessita di cottura per essere consumato correttamente ed il suo sapore dolciastro, si sposa benissimo con sapori decisi, forti e saporiti. Ecco il mix che ci serve per preparare il cavolo verza alla tirolese, abbiamo tutti gli ingredienti che ci faranno assaporare la cucina tirolese. Seguitemi in cucina!

Cavolo verza alla tirolese le ricette di elisir

Cavolo verza alla tirolese con speck

Ingredienti per due persone:

  • 400 gr di cavolo verza
  • 1 fetta spessa un dito di speck
  • 1 cucchiaino abbondante di cumino (tritato o in semi)
  • 1/2 cipolla dorata
  • sale
  • olio e.v.o.
  • aceto di vino
  • vino bianco

 

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

 

Procedimento:

  1. Laviamo e mondiamo bene il cavolo verza, tagliamolo a strisce sottili con un coltello affilato o con una mandolina.
  2. Scaldiamo 1 cucchiaio di olio in una padella antiaderente larga (va bene anche la wok), versiamo la cipolla tritata finemente e facciamo dorare.
  3. Versiamo lo speck tagliato a dadini piccoli (o striscette) e facciamolo “sfrigolare” un paio di minuti, mescolando per non farlo bruciare.
  4. Uniamo il cavolo verza e facciamolo saltare a fuoco allegro. Sfumiamo con poco meno di mezzo bicchiere di vino bianco e aspettiamo che l’alcol evapori.
  5. Aggiungiamo una presa di sale, il cumino, due cucchiai di aceto e mescoliamo. Abbassiamo la fiamma e facciamo stufare il tutto per circa 10-15 minuti, con il coperchio.
  6. Servire caldo.

 

 

Altre ricette che ti possono piacere:

 

Consiglio:

  • Per esaltare il profumo ed il sapore del cumino, prima di aggiungerlo alla ricetta, passatelo prima in una padellino ben caldo, così rilascerà tutti i suoi olii essenziali.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: