Pasta al sugo di polpo napoletana

Vi racconto da dove ci è venuta l’idea di preparare la pasta al sugo di polpo o “purpetiell” o “polpo alla Luciana” come da tradizione Campana. Mio suocero è un campano DOC, anche se trapiantato a Roma da oltre 40 anni. Mettiamoci che passa gran parte della giornata sul noto social network con risultati a dir poco strepitosi per la sua “seconda giovane età”, un giorno condivide nella mia home page un piatto enorme di questi spaghetti coi purpetiell. Lo chiamo e gli dico che non li avevo mai provati ma che a breve li avrei testati per poi prepararglieli successivamente. Che dire, il risultato è stato a dir poco STRE-PI-TO-SO! Se non avete mai assaggiato i polpi alla luciana, dovete recuperare in qualche modo perché io dopo averli mangiati me li sogno anche la notte!

pasta sugo polpo - Pasta al sugo di polpo napoletana

Abbiamo fatto questa ricetta a 4 mani, le mie e quelle del consorte che si è occupato più della parte pratica della ricetta, ovvero dei polipetti. Io gironzolavo intorno a lui, con una fame che nemmeno dopo una settimana di digiuno, con il set fotografico già pronto per evitare che la pasta si freddasse troppo e la macchinetta in mano. Ci siamo divertiti ed il nostro “primo tentativo” è andato bene…sarà la famosa fortuna del principiante??

Pasta al sugo di polpo napoletana

Ingredienti per 2 persone affamate

  • 500 gr di polpetti veraci piccoli puliti
  • 1 spicchio di aglio
  • olio q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale e peperoncino
  • 1 confezione piccola di polpa di pomodoro verace
  • 200 gr di spaghetti ruvidi

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Laviamo bene i polpi togliendo dalle ventose tutte le tracce di impurità. Li lessiamo in acqua bollente per 15 minuti e poi scoliamo.
  2. Scaldiamo abbondante olio in una pentola, meglio se di coccio, e facciamo rosolare bene l’aglio con un po’ di peperoncino fino a farli dorare.
  3. Versiamo la passata, con un po’ di acqua, saliamo leggermente e lasciamo cuocere a fuoco medio per una decina di minuti.
  4. Versiamo anche i polpi e li facciamo cuocere altri 15-20 minuti, visto che sono piccoli questo tempo può bastare, mescolando di tanto in tanto.
  5. Lessiamo la pasta e scoliamola al dente, saltiamola nel sugo e serviamo cosparsa di prezzemolo tritato fresco

Consiglio:

  • La ricetta di per se è molto semplice, il buon risultato lo darà la freschezza dei polpetti stessi! Mi raccomando quindi di prenderli freschissimi e di farli pulire direttamente in pescheria così se siete inesperti non ne sprecherete nemmeno un pezzetto! Se non ne trovate di piccoli potete prenderne anche uno medio, l’importate è che sia verace e non grandissimo altrimenti la cottura sarà più lunga di almeno 20 minuti.

Altre ricette con il polpo dal blog:

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: