Polpette di lenticchie in padella

Immaginate di aver voglia di qualcosa di diverso e sfizioso, che vada bene sia per un pasto che per un aperitivo diverso. Ecco la lampadina si è accesa! Avevo nel congelatore delle lenticchie bio già cotte e così ho deciso di consumarle. Nascono così le polpette di lenticchie in padella, veloci, ricche di proteine e profumate al limone ed erbe aromatiche!

polpette di lenticchie

Ho acquistato diverse piantine aromatiche e cerco di infilarle in tutti i piatti possibili, visto che le lenticchie hanno un sapore piuttosto neutro, si sposano benissimo con le erbe aromatiche e la nota di limone gli da quel gusto e profumo in più! Inoltre  se sostituite il latte vaccino con uno vegetale, nella ricetta non ci sono ingredienti di origine animale quindi è un piatto adatto a tutti gli stili di vita alimentari.. Le preparate con me? Sono veloci veloci se avete le lenticchie già cotte come nel mio caso!

Polpette di lenticchie in padella

Ingredienti per 6 polpette:

  • 200 gr di lenticchie cotte
  • 1/2 limone buccia e succo
  • 1 patata piccola
  • prezzemolo, erba cipollina, timo freschi
  • 1/2 scalogno
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • pane grattugiato (facoltativo)
  • latte vaccino o vegetale (facoltativo)

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Mettiamo in ammollo le lenticchie per 2 ore e lessiamole per 1 ora in pentola classica o 30-35 minuti in pentola a pressione. Scoliamole molto bene e facciamole freddare.
  2. Lessiamo la patata e, una volta tiepida la schiacciamo con una forchetta riducendola in purea.
  3. Nel boccale del robot mettiamo le lenticchie, lo scalogno, le erbe aromatiche ed il succo di limone, tritiamo fino a raggiungere una consistenza omogenea, non necessariamente troppo frullata.
  4. Uniamo la purea di patate con quella di lenticchie, saliamo, aggiungiamo la buccia ed il succo del limone e lavoriamo con le mani. Se il composto risulta troppo morbido aggiungiamo 1-2 cucchiai di pane grattugiato, al contrario se è troppo secco aggiungiamo del latte. In entrambi i casi aggiungiamone poco per volta.
  5. Facciamo riposare il composto 30 minuti in frigo.
  6. Scaldiamo una pentola antiaderente con un cucchiaio di olio, formiamo delle polpette e cuociamo 5-6 minuti per lato, fino a che si forma una leggera crosticina.

Consiglio:

  • Le polpette di lenticchie possono essere fatte anche al forno, cuocendole a 200 gradi per 15 minuti, girandole a metà cottura.
  • Io acquisto sempre e solo lenticchie secche biologiche (le acquisto QUI), le cuocio tutte insieme e poi le porziono, tenendole in congelatore e pronte all’uso!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: