Impasto per pizza soffice e facile

Oggi vi svelo tutti i miei segreti per avere un impasto per pizza soffice e facile da preparare. Propio alla portata di tutti!

Diverso tempo fa, pubblicai l’articolo per l’impasto per pizza a lunga lievitazione (clicca QUI per la ricetta). Ha dei tempi molto lunghi, tra maturazione e lievitazione, ma mi rendo conto che non tutti abbiamo tempo e modo di preparare la pizza con 3 giorni di anticipo. Così ho fatto diverse prove, miscelato farine e lieviti vari e sono giunta alla ricetta che vi lascio oggi. Certo, bisogna comunque farla lievitare, ma iniziando anche alle 2 del pomeriggio, vi assicuro che a cena avrete una pizza soffice e alveolata quasi come una Napoletana. Seguitemi in cucina!

Impasto per pizza soffice e facile le ricette di elisir

Impasto per pizza soffice e facile

Ingredienti per 4 pizze da circa 220 gr l’una:

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Dal totale dell’acqua tiepida, prelevatene 50 gr e fateci sciogliere il lievito con lo zucchero. Mescolate bene e aspettate fino a che sulla superficie si formi la schiuma (in questo modo il lievito si attiva)
  2. Sciogliete nella restante acqua il sale.
  3. Mettete l’acqua salata nella planetaria e versate sopra metà della farina totale, il lievito e azionate il gancio ad uncino per gli impasti.
  4. Mentre il robot è in azione, aggiungete un cucchiaio di farina alla volta fino a terminarla e lasciate lavorare 10 minuti.
  5. L’impasto sarà molto morbido e un po’ appiccicoso vista l’alta idratazione, ma non vi preoccupate.
  6. Coprite la ciotola con un coperchio (io uso questo in silicone dell’ikea per evitare di consumare la pellicola in plastica e ridurre i rifiuti) e lasciate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio. Almeno 2 ore, dipende dalla temperatura della casa.
  7. Riprendete l’impasto, spolverate leggermente il piano di lavoro con della farina e praticate per due volte, le pieghe a 3 seguendo il MIO TUTORIAL
  8. A questo punto dividete l’impasto in 4 palline da circa 220 gr e ponetele a lievitare in 4 contenitori ermetici o in uno grande dove possono entrate tutte, infarinandole leggermente.
  9. Lasciate lievitare nuovamente almeno 2 ore e poi stendete a piacimento.

Consigli:

  • La farina manitoba che uso io è molto forte, per andare a vedere la forza della farina, oltre alle “W” che compaiono sulla confezione (in questo caso va bene 300-350) possiamo vedere nella tabella degli ingredienti la voce delle proteine, deve essere superiore a 13,5
  • Ho provato tante farine, ho letto molti consigli e alla fine tra le tante farine 0 per pizza, quella dell’Eurospin è la migliore di tutte!

collaborazione i love san martino

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace!

A presto, Elisa. 🙂

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: