Cotoletta viennese al forno leggera

Buongiorno lettori, iniziamo la settimana con una ricetta tipica austriaca, rivisitata e alleggerita. La cotoletta viennese al forno leggera è la mia versione dell’originale, quindi troverete idee e ingredienti che rispetto alla classica, variano un poco. C’è poco da fare, mi sono innamorata di parecchie ricette austriache e tedesche, che però spesso prevedono fritture o condimenti “diversamente leggeri”, così cerco alternative da condividere con voi!

cotoletta viennese al forno leggera

La cotoletta viennese, diversamente dalla nostra milanese, può essere sia di carne bovina che di maiale, rigorosamente senza osso e battuta molto finemente senza nervetti. Prepariamo la mia versione!

Cotoletta viennese al forno leggera

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 4 fettine di vitella da circa 150/180 gr l’una, in alternativa fettine di arista di maiale
  • sale q.b.
  • pane grattugiato q.b.
  • farina per polenta q.b.
  • una spolverata di pepe bianco
  • 2 uova intere più un albume
  • burro chiarificato

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Battere molto bene le fettine con un batticarne, adagiandole tra due fogli di carta forno cercando di allargarle, saliamole leggermente
  2. Mescolare il pane grattugiato con la farina per polenta, un pizzico di sale e pepe bianco
  3. Sbattere le uova con l’albume, per una versione ancora più leggera possiamo aumentare gli albumi e ridurre a 1 l’uovo intero.
  4. Passare le fettine prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato per due volte, per avere una panatura più spessa.
  5. Adagiare su una leccarda foderata di carta forno tutte le fettine, mettendo su ognuna un fiocchetto di burro chiarificato e cuocere a 180 gradi per circa 10 minuti per lato, ripetendo l’operazione del burro chiarificato.
  6. Servire calda accompagnata da un contorno

Consiglio: 

  • Potete accompagnare la cotoletta viennese al forno con un’insalata verde, con delle patate dolci lessate oppure, come previsto dalla tradizione con l’insalata di patate, cliccando QUI per provare la mia versione!
  • Questa ricetta prevede anche la cottura al microonde con funzione crisp, basteranno 5-6 minuti per lato.
  • La farina per polenta donerà alla panatura una croccantezza extra! Provare per credere!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: