Banana bread facile con cioccolato e avena

Oggi vi lascio il fratello cioccolatoso del banana bread facile e senza uova che avevo pubblicato un pò di tempo fa (clicca QUI per la ricetta completa). A questo ho aggiunto una parte “crunchy” data dai fiocchi d’avena e delle scaglie di cioccolato fondente. Le mie banane erano molto molto mature, così hanno sprigionato tutto il loro profumo e lasciato il dolce leggermente umido. Con il mio stampo riesco ad ottenere circa 18 fettine (-ine) ma il mio consiglio è non utilizzare uno stampo molto grande e lungo, in quanto il dolce di per se non cresce tantissimo. Vorrei solo farvi sentire che profumo questo dolce! Avanti, prepariamolo.

banana bread facile

Banana bread facile con cioccolato e avena – Ricetta per dolce da colazione

Ingredienti:

  • 2 uova intere
  • 3 banane medie mature
  • 110 gr farina integrale
  • 100 gr fiocchi d’avena
  • 70 ml latte vaccino o vegetale
  • 70 gr zucchero di canna integrale
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1/2 barretta cioccolato fondente

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Schiacciare le banane fino a ridurle in crema, potete usare una forchetta se volete lasciare qualche pezzetto, oppure frullarle per avere una consistenza più liscia
  2. Frullare grossolanamente i fiocchi d’avena, lasciandone un pugno interi da parte per la guarnizione.
  3. Sbattere le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, aggiungere poi la crema di banana ed il latte. Mescolare bene con le fruste.
  4. In un’altra ciotola uniamo la farina, il lievito ed i fiocchi d’avena tritati, mescolarli con un cucchiaio di legno e poi aggiungerli man mano al composto di uova preparato in precedenza.
  5. Tritare il cioccolato fondente, lasciandone un cucchiaio abbondante per la guarnizione. Aggiungerlo al composto e versare il tutto in uno stampo per plumcake rivestito di carta forno.
  6. Guarnire con i fiocchi d’avena interi e il cioccolato tritato. Infornare a 180 gradi per 50 minuti. Vale la prova dello stecchino, tenendo sempre conto che dentro il dolce rimane sempre un po’ umido.

banana bread facile

Consiglio:

  • Una volta freddo, conserviamo il banana bread al riparo da correnti di aria per massimo 4 giorni (se avrà tempo di arrivarci!!). Buon dolce a tutti!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: