Filetti di salmone in padella ricetta facile

Bentornati cuochi e cuoche, la ricetta di oggi è filetti di salmone in padella. Facile e veloce da preparare, dal gusto unico e piacevole. Spesso acquisto i filetti di salmone e, diversamente dai tranci, hanno un sapore meno grasso e difficilmente rimane stoppaccioso o secco. Quando lo trovo in offerta in pescheria, ne faccio scorta per 2-3 volte, in alternativa ho provato le porzioni già congelate che si trovano alla bottega svedese dell’ikea e vi devo dire che sono di buona qualità al prezzo di € 9.90 per 500 gr. Allacciamo il grembiule ed in men che non si dica prepariamo una cena da chef!

filetti di salmone in padella

Filetti di salmone in padella ricetta facile e veloce

Ingredienti:

  • 4 filetti salmone
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. burro chiarificato o burro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 limone
  • q.b. sale e pepe in grani interi
  • 2 o 3 rametti finocchietto fresco
  • 1 vasetto yogurt greco bianco
  • 3 cucchiai senape dolce

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Prepariamo per prima la salsa di accompagnamento, così che nel frattempo si insaporisce. Mescolare lo yogurt con la senape, un pizzico di sale e un po’ di finocchietto tritato finemente, lasciare da parte ad insaporire
  2. Rosolare in una pentola antiaderente l’aglio con un cucchiaio abbondante di burro, a fiamma bassa facendo attenzione a non far bruciare l’aglio. Aggiungere un rametto di finocchietto, il pepe in grani e una leggera grattugiata di limone. A questo punto il fondo per far rosolare i filetti di salmone è pronto. Se volete, potete togliere l’aglio ed il finocchietto.
  3. Adagiare i filetti di salmone e farli cuocere 5-6 minuti per lato a fiamma allegra. Quando si sarà formata la crosticina, versare il vino bianco e far sfumare.
  4. Servire i filetti di salmone con un po’ del fondo di cottura ed una grattugiata di limone fresco, insieme alla cremina yogurt preparata in precedenza.

 

Consiglio:

  • Attenzione alla cottura del salmone, in quanto più viene cotto e più c’è la possibilità che diventi secco. Quindi appena compare la crosticina su entrambi i lati, la cottura è ottimale!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: