Cipolle in umido al pomodoro

Oggi vi lascio la mia versione delle cipolle in umido al pomodoro. Una ricetta davvero economica ma di grande gusto per questa fine estate! Gli ingredienti che uso sono, come spesso accade nelle mie ricette, pochi e di facile reperibilità. Io ho la fortuna di avere un grande orto e coltivo sia le cipolle che i pomodori in casa, a costo bassissimo!

cipolle in umido al pomodoro

Una ricetta versatile, possiamo prepararla come contorno accompagnandola a della carne, oppure per arricchire una bruschetta o una frisella. Il sughetto inumidirà un po’ il pane e sarà una bontà… e poi da quando la nutrizionista mi ha detto che le cipolle sono un alimento altamente diuretico, che ve lo dico a fare, valanghe di cipolle come se non ci fosse un domani! Prepariamole insieme!

cipolle in umido al pomodoro

 

 

Cipolle in umido al pomodoro

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr circa di cipolle dorate
  • 100 gr di cipolle dolci di tropea
  • 3 grandi pomodori da sugo o 4 san marzano maturi
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • olio evo q.b.
  • vino bianco 1/2 bicchiere
  • origano fresco in foglioline
  • acqua q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Lavare e pelare bene le cipolle e se preferite sbollentare leggermente i pomodori per togliere la pelle. Io ho omesso quest’ultimo passaggio in quanto la pellicina del pomodoro non mi infastidisce
  2. Tagliare le cipolle finemente con l’aiuto di una mandolina o con un coltello affilato. Tagliare i pomodori a pezzettoni.
  3. Far appassire le cipolle in una pentola con poca acqua per poi sfumarle con il vino bianco. Quando sono morbide aggiungere i pomodori, il sale, il peperoncino e l’origano, mescolare e far cuocere a fuoco dolce coprendo la pentola con un coperchio
  4. Se i pomodori non sono molto sugosi, aggiungere un po’ di acqua e mescolare di tanto in tanto
  5. Raggiunta la consistenza desiderata (circa 15-20  minuti di cottura),  spegnere il fuoco e servire con olio a crudo e foglioline di origano fresche.

Consiglio:

  • Per una versione più gustosa, potete far soffriggere le cipolle con uno o due cucchiai di olio, al posto dell’acqua.
  • Lasciandola più brodosa può essere servita calda a mo’ di zuppa accompagnandola con dei crostini di pane raffermo.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: