Zuppa di fagioli borlotti al coccio

Che freddo oggi! Nonostante qualche raggio di sole, l’aria invernale riesce ad entrare nelle ossa! Allora, quale giornata migliore per preparare una calda, cremosa e fumante zuppa di fagioli borlotti al coccio?

Ho acquistato tantissimi anni fa questa pentola di coccio, credo in un mercato rionale e periodicamente la tiro fuori per preparare qualche prelibatezza a cottura lenta, o “slow cook”. Io sono una persona molto tecnologica nella vita, in casa ho 1000 aggeggi elettronici per fare qualsiasi cosa, ma per la cucina, no, ho dei limiti. Ci sono cose che vanno proprio preparate da zero e non deve essere qualcos’altro a farlo per noi, ecco perchè sono ancora molto attaccata a questo tipo di cucina, casalinga e tradizionale.

Zuppa di fagioli borlotti al coccio

Preparate un bel filone di pane casereccio, con una bella crosta croccante, che oggi ci gustiamo una fantastica zuppa di fagioli borlotti, seguitemi in cucina!

Zuppa di fagioli borlotti al coccio

Ingredienti:

  • 500 gr di fagioli borlotti già cotti
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • timo fresco
  • 1 confezione di pomodori pelati
  • sale e olio q.b.
  • peperoncino a sentimento

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Scaldate due cucchiai di olio e fate rosolare leggermente l’aglio con il timo ed il peperoncino. Una volta dorati, potete toglierli se non amate trovarli nel piatto.
  2. Aggiungete il trito di verdure e fate rosolare anche queste, sempre a fuoco allegro. Se state usando la pentola di coccio, assicuratevi di aver messo uno spargifiamma tra la pentola ed il fornello, per evitare che si rompa.
  3. A questo punto potete versare i fagioli, precedentemente cotti. Nel caso usate i fagioli freschi, ovviamente i tempi di cottura saranno raddoppiati. Salate a piacimento.
  4. Infine aggiungete i pomodori pelati, leggermente schiacciati e poca acqua. Mescolate con una paletta di legno e coprite.
  5. Fate sobbollire a fuoco dolce per almeno 40 minuti, mescolando di tanto in tanto, facendo attenzione che nulla rimanga attaccato sul fondo.
  6. Servite calda con un giro di olio a crudo e tanto tanto pane per accompagnare questa squisitezza!

Consiglio:

  • Per una versione più saporita, aggiungete una o due fette di guanciale tagliato a fettine e fatelo rosolare insieme all’aglio ad inizio ricetta.
  • Se usate i fagioli freschi, fate cuocere il tutto almeno un’ora e mezza.

Se vi piacciono le mie ricette, volete sostenermi sui social e volete scoprire tutte le ricette che escono dalla mia cucina, seguite le mie pagine Facebook ed Instagram lasciando un like e condividendo con il vostri amici!

Grazie e a presto! Elisa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: