Scones scozzesi, focaccine per l’ora del te

Gli scones scozzesi, come ho anticipato nel titolo, sono delle focaccine semi dolci solitamente usate, proprio nel Regno Unito, durante l’ora del te accompagnate da una marmellata e una crema cotta particolare (jam and cotted cream).

Scones scozzesi le ricette di elisir

Ne esistono diverse versioni, dolci e salate, con altri ingredienti al loro interno come uvetta, gocce di cioccolato o datteri. Ormai sono molto diffusi in tutto il mondo, in quanto possono essere un’alternativa al pane o ai biscotti per la colazione. Infatti io domani mattina me li mangerò proprio per colazione, con un velo di marmellata fatta da me e del formaggio fresco spalmabile! Seguitemi in cucina, oggi prepariamo gli scones scozzesi!

Scones scozzesi, focaccine per l’ora del te

Ingredienti per 6 pezzi:

  • 300 gr di farina
  • 60 gr di burro freddo di buona qualità
  • 1 cucchiaio colmo di lievito per dolci oppure 1 cucchiaino di bicarbonato e 2 cucchiaini di cremar tartaro
  • 1 cucchiaio di zucchero – io ho usato integrale di canna
  • 150 gr di latte intero
  • un pizzico piccolo di sale
  • 1 tuorlo d’uovo

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Unire alla farina lo zucchero, il lievito ed i pizzico di sale, mescolare gli ingredienti secchi, se volete potete anche passarli al setaccio
  2. Aggiungere il burro freddo di frigo tagliato a pezzetti, lavorarlo con la punta delle dita creando delle briciole
  3. Versare il latte freddo, lavorare bene la pasta fino a creare un composto liscio e privo di grumi. Potrebbe occorrere ulteriore farina.
  4. Stendere la pasta su un ripiano leggermente infarinato dello spessore di almeno due dita
  5. Ricavare dei cerchi con un coppapasta o un bicchiere non troppo grande. Disporre sulla teglia e spennellare la superficie con il tuorlo d’uovo leggermente sbattuto.
  6. Cuocere a forno già caldo impostato su ventilato a 200 gradi circa per 15 minuti. Dovranno leggermente dorare in superficie.
  7. Far freddare e servire accompagnando con marmellata e formaggio fresco spalmabile

 

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: