Pancakes americani classici e soffici

Oggi ricetta dolce e super super super buona! Prepariamo i pancakes americani ! Si proprio loro, soffici e belli calorici che ogni tanto uno sgarro bello e buono ci sta tutto! Ve lo anticipo..creano dipendenza già dal momento in cui la pastella tocca magicamente la piastra e inizia a “sfrigolare”, ancor prima di mangiarli e farcirli con qualsiasi cosa vi capiti a tiro, dallo sciroppo d’acero leggermente riscaldato alla cioccolata, passando per la frutta fresca, la marmellata, burro di arachidi.

pancakes americani soffici 1 - Pancakes americani classici e soffici

Questa magica torretta di frittelle impilate una sull’altra che fa molto colazione da film americano, vi conquisterà morso dopo morso. Seguitemi in cucina, oggi prepariamo i pancakes per la americani per colazione!

 

pancakes americani soffici - Pancakes americani classici e soffici

 

Pancakes americani classici e soffici

Ingredienti per circa 6 pezzi

  • 250 gr di farina
  • 2 cucchiaini di lievito vanigliato
  • 2 cucchiai pieni di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova intere
  • 250 gr di latte
  • estratto di vaniglia
  • burro per la piastra
  • farcitura a piacere tra marmellata, miele, sciroppo d’acero, nutella, zucchero a velo, frutta, gelato ecc ecc

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. In una ciotola unire tutti gli ingredienti secchi e setacciarli bene (farina, lievito, zucchero a velo e sale) con un colino a maglie fitte
  2. In una seconda ciotola sbattere i tuorli con il latte e l’estratto di vaniglia,  a parte montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale
  3. Unire agli ingredienti secchi il composto latte-tuorli e mescolare con una frusta (anche elettrica) senza formare grumi. Unire anche gli albumi montati a neve, dal basso verso l’alto aiutandosi con una paletta di plastica cercando di non smontare il composto. Far riposare la pastella ottenuta una mezz’ora in frigo.
  4. Scaldare una pentolina antiaderente e far sciogliere un pochino di burro (tenendo da parte altro per ungere nuovamente), togliendo l’eccesso con della carta da cucina e versare un mestolino piccolo di composto facendolo allargare leggermente.
  5. Cuocere 2-3 minuti fino a che sulla superficie compaiono tante piccole bollicine, rovesciare delicatamente e continuare la cottura altri 2 minuti fino a finire l’impasto.
  6. Servirli caldi, alternando gli strati con ciò che più vi piace..io questa volta ho scelto lo sciroppo di acero!

 

Se ti sono piaciuti i pancakes, qui di seguito altre versioni:

 

Consiglio:

  • La pastella dei pancakes americani si mantiene in frigo coperta fino a massimo due giorni, in alternativa una volta cotta una bella quantità di pancake possiamo congelarli e tirarli fuori qualche ora prima e passarli velocemente al microonde o su una piastra calda. In questo caso abbiamo la colazione/merenda sempre pronti all’occorrenza.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: