Gamberetti in salsa rosa

Gamberetti in salsa rosa

I gamberetti in salsa rosa fanno parte dei nostri (e di tutta Italia) antipasti dalla notte dei tempi. Una ricetta semplice e allo stesso tempo chic, che fa tanto anni 80 ma che a me piace particolarmente.

Gamberetti in salsa rosa le ricette di elisir

Non c’è una vigilia di Natale, di Pasqua o semplicemente per un avvenimento importante, che non abbia tra gli antipasti i gamberetti in salsa rosa. Serviti in mille e più modi, dalla foglia di lattuga, da indivia belga che resiste e rimane croccante, nei vuol-au-vent o semplicemente nelle ciotoline monoporzione. L’unica parola d’ordine: la fettina di limone, quella non manca mai!! Seguitemi in cucina!

Gamberetti in salsa rosa le ricette di elisir

Gamberetti in salsa rosa

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di gamberetti in salamoia oppure surgelati e già cotti
  • 200 gr di ketchup classico
  • 100 gr di maionese
  • 100 gr di panna acida o yogurt greco oltre il 5% di grassi
  • 1 cucchiaino di salsa worchester
  • poco sale

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Sciacquare benissimo i gamberetti dalla salamoia e farli scolare bene. Nel caso di gamberetti surgelati o freschi, lessarli in abbondante acqua per circa 5 minuti, scolare e tenere da parte
  2. In una ciotola mescolare il ketchup, la maionese, la panna acida (o yogurt greco) e la salsa worchester. Una volta raggiunta la gradazione di rosa ottimale, assaggiare e aggiungere poco sale se necessario. Ho preferito mettere non completamente la maionese in quanto a me risulta “troppo” pesante, mentre usando la panna acida o lo yogurt, il sapore sarà molto molto più delicato.
  3. A questo punto aggiungere i gamberetti alla salsa e mescolare.
  4. Servire, come detto sopra, su una foglia di lattuga ben lavata e asciugata oppure in pratici bicchierini mono porzione.

 

Altre salse dal mio blog:

Consiglio:

  • I gamberetti in salsa rosa si possono preparare in anticipo e tenere in frigo coperti con della pellicola fino al momento del consumo.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: