Risotto alla crema di scampi delizioso

Quando si parla di risotto alla crema di scampi, ci immaginiamo sempre di essere in un bel ristorante vista mare. E’ uno dei miei piatti preferiti e se mi capita di andare a pranzo fuori, lo prendo. Nel corso degli anni ne ho assaggiati molti e penso che il risotto alla crema di scampi debba essere fatto bene. Non si deve sentire troppo il sapore della panna, deve essere cremoso e non asciutto, cotto al punto giusto (anche leggermente al dente)…insomma meglio prepararmelo a casa 🙂

crema di scampi 1

Noi in cucina, siamo riusciti a ricreare un giusto compromesso ed equilibrio per ricrearlo a casa, come al ristorante. Indovinate oggi chi cucina? Il marito che, dopo gli spaghetti con le vongole di qualche giorno fa, oggi si cimenta nella preparazione del risotto. Che dite, verrà bebe? Io dico, SI!

Risotto alla crema di scampi delizioso

Ingredienti per 2 persone:

  • 170-180 gr di riso per risotti
  • 500 o 600 gr di scampi fresco a seconda della grandezza
  • 2 scalogni
  • 1 carota
  • 1 confezione di panna da cucina, anche vegetale
  • sale e olio e.v.o. q.b.
  • prezzemolo
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro o 1 di concentrato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Sciacquiamo gli scampi sotto l’acqua corrente e dividiamo la testa dal resto del corpo. Le teste andranno in una pentola con dell’acqua, la carota ed uno scalogno per fare il brodo per la cottura del riso. Se volete lasciare interi due scampi di guarnizione, andranno in cottura insieme alle teste.
  2. Incidiamo il restante corpo degli scampi dall’attaccatura della testa alla coda e preleviamo la polpa, togliendo il filo scuro sopra la schiena.
  3. Scaldiamo in una padella grande lo scalogno tritato a pezzetti in due-tre cucchiaio di olio, aggiungiamo la polpa degli scampi, la facciamo colorire due minuti  sfumiamo con il vino bianco.
  4. A questo punto uniamo la panna, un pizzico di sale e lasciamo cuocere altri cinque minuti, a fuoco molto dolce. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione, riduciamo gli scampi in crema, frullando dapprima a scatti e poi continuamente, direttamente nella pentola.
  5. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, fino a raggiungere una colorazione ottimale.
  6. Lessiamo il riso nel brodo precedentemente filtrato dalle teste, e lo andremo ad unire alla crema, lasciando da parte il brodo che potrebbe servire nel caso in cui il risotto fosse troppo asciutto.
  7. Servire caldo con una generosa manciata di prezzemolo tritato fresco e lo scampo di guarnizione, lessato in precedenza.

Consiglio:

  • Il riso, se preferite, può essere cotto direttamente nella crema, bagnandolo di tanto in tanto con il brodo ricavato dalle teste e mescolando spesso.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: