Polpette al sugo classiche

Polpette al sugo classiche

Le polpette al sugo, classico e intramontabile piatto che ognuno di noi ha mangiato (e adorato) almeno una volta nella vita. Io e mio marito ne andiamo matti, veramente una tira l’altra. Se ne cucinassi 100, sono sicura che in ogni caso ce le litighiamo, contando chi ne ha mangiate di più.

Polpette al sugo classiche le ricette di elisir

Rispetto alle polpette cicciotte classiche delle nonne, a me piace farle molto piccole, possibilmente tutte uguali. Pochi ingredienti di ottima qualità, un po’ di manualità ed il gioco è fatto. Ah, vi ho detto che queste polpette al sugo non vengono pre-fritte ma rimangono lo stesso morbide e succose?  Seguitemi in cucina per scoprire come!

Polpette al sugo classiche

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gr di macinato di vitellone o misto
  • 1 fetta di pane raffermo
  • 2 cucchiai di latte
  • prezzemolo e basilico freschi q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 carota
  • 300 gr di passata di pomodoro o di pomodori datterini
  • sale e pepe q.b.
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata – facoltativa se piace
  • olio e.v.o.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Tagliate la fetta di pane raffermo a pezzetti e bagnatela con il latte, mescolando con un cucchiaio.
  2. In una ciotola unite il macinato, il prezzemolo tritato finemente, qualche fogliolina di basilico tritata, 1/2 spicchio di aglio tritato o schiacciato, una presa di sale, la noce moscata, una grattugiata di pepe ed il pane leggerete strizzato.
  3. Lavorate bene con le mani, affinché tutti gli ingredienti si amalgamino tra loro. Coprite con pellicola e fate riposare in frigo dai 15 ai 30 minuti se avete tempo.
  4. Preparate il sugo mettendo tutto a crudo e tutto insieme nella pentola, la passata di pomodoro, la carota tagliata grossolanamente, qualche fogliolina di basilico e il restante aglio. Aggiustate di sale.
  5. Fate cuocere il sugo circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo pochissima acqua solo nel caso si ritiri troppo.
  6. Riprendete la carne e, con le mani leggermente umide, formate le polpette. Più saranno piccole e prima si cuoceranno.
  7. Adagiate le polpette nel sugo, mescolate facendo roteare la pentola delicatamente. Vedrete che le polpette rotoleranno nel sugo, coprendosi completamente.
  8. Fate cuocere le polpette al sugo altri 15-20 minuti a fuoco dolce, coperte con un coperchio.
  9. Servire calde.

Consiglio:

  • La carne insaporita si può preparare fino ad un giorno prima. Conservata in frigo coperta con pellicola e nel ripiano più basso del frigo.
  • Una volta fatte le polpette, se avete usato tutti ingredienti freschi, potete congelarle ed utilizzarle anche da congelate quando preparerete il sugo.

Ti piacciono le polpette? Dai un’occhiata QUI

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace! A presto, Elisa. 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: