Pane naan indiano

Ho scoperto il pane naan indiano per caso scorrendo internet. Così ho approfittato per provare una delle farine della mia nuova collaborazione con Le Farine Magiche.

Ero troppo curiosa di testare la qualità della farina+lievito che è adatta sia per dolci che per salati che non necessitano di una lunga lievitazione. Così mi sono documentata su cosa fosse il pane naan indiano ed ho scoperto che in India non vengono usate le posate per mangiare, bensì le prime tre dita della mano per andare a prendere il cibo e portarlo alla bocca. La maggior parte dei piatti indiani è a base di salse e spezie, che vengono accompagnati con abbondanti porzioni di riso oppure di pane naan.

Pane naan indiano

Ne esistono tante versioni, all’aglio o al formaggio e originariamente viene cotto nel particolare tegame tandoor, ma possiamo cuocerlo su una piastra o padella antiaderente. Seguitemi in cucina!

Pane naan indiano

Ingredienti:

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Sciogliete lo yogurt nel latte, aggiungete l’olio ed un pizzico di sale
  2. Unite il tutto alla farina e lavorate fino ad avere un composto liscio e incordato.
  3. Dividete l’impasto in palline grandi più o meno come la grandezza di un’albicocca.
  4. Stendete le palline con un matterello, dello spessore di mezzo dito o poco meno.
  5. Cuocete il pane naan indiano su una padella o piastra infuocata per circa 2 minuti per lato.

Pane naan indiano

Consigli:

  • Se volete usare la farina classica ed il lievito di birra, consiglio di usare la Farina manitoba e 1 cucchiaino di lievito di birra secco e lasciare lievitare un’ora dopo aver formato le palline.
  • Conservare in un luogo asciutto in un sacchetto di carta.

In collaborazione con:

collaborazione lo conte

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace!

A presto, Elisa. 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: