Gnocchetti di semola con zucchine, gamberetti e datterini

L’estate porta con se tanti colori anche sulla tavola! Portando un piatto di gnocchetti di semola con zucchine, gamberetti e datterini, non solo allieterete i vostri pancini, ma anche gli occhi! E se avete degli ospiti, il figurone è assicurato! Tempo fa abbiamo preparato insieme questi gnocchetti (ricetta QUI), solo semola ed acqua, niente di più. Approfittiamo che ci sono ancora le zucchine, per cucinarle in tutti i modi! Non solo come contorno, ma anche nella pasta come in questo caso! Seguitemi e prepareremo questo delizioso e colorato piatto!

gnocchetti di semola con zucchine

Gnocchetti di semola con zucchine, gamberetti e datterini

Ingredienti per due porzioni:

  • 200 gr circa di gnocchetti di semola
  • 2 zucchine
  • 10 pomodori datterino
  • 200 gr di gamberetti surgelati
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine e sale q.b.
  • prezzemolo tritato fresco q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

Vi stupirete di quanto sia veloce la ricetta! Si prepara nel tempo di cottura della pasta! Forza allora, al lavoro!

  1. Portiamo ad ebollizione una pentola con dell’acqua e caliamo gli gnocchetti ed una presa di sale grosso, ci vorranno circa 12 minuti per la cottura!Andiamo a preparare il sughetto…
  2. In una pentola antiaderente, mettiamo a crudo tutti gli ingredienti tagliati a pezzetti di circa 1 cm. Le zucchine, lavate e pulite, i pomodorini, i gamberetti ancora congelati, una presa di sale e l’aglio intero (che poi se volte, potrete togliere)
  3. Aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi, mescoliamo e lasciamo stufare a fuoco dolce fino a cottura ultimata della pasta.
  4. Scoliamo gli gnocchetti e saltiamoli nel condimento. Se necessario, aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura
  5. Servire caldi, con un giro di olio a crudo e del prezzemolo tritato.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: