Confettura di zucca alla vaniglia

Adoro le confetture, soprattutto se fatte in casa e io le preparo spesso. Guardo bene la stagionalità degli ingredienti (frutta o verdura), mi piace proprio mettermi in cucina e vedere man mano che la frutta diventa una crema densa che allieterà le mie colazioni. Scelgo con cura le etichette da applicare (rigorosamente scritte a mano), i barattoli ben puliti, come un rituale. Quella che però è sempre mancata nella mia dispensa è la confettura di zucca e quest’anno ho approfittato avendone acquistata in quantità industriale. La ricetta è sempre la stessa, per tutte le confetture, ma per questa ho voluto aggiungere un profumo più intenso, quello della bacca e i semini di vaniglia. Indebriante e particolare…da provare! Seguitemi in cucina!

Confettura di zucca alla vaniglia le ricette di elisir

 

Ti piacciono le confetture fatte in casa? Prova anche questa:

Confettura di zucca alla vaniglia

Ingredienti:

  • 1 kg di polpa di zucca cruda
  • 300 gr di zucchero integrale moscobado o zucchero classico
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 limone bio

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Lavare bene la zucca, pelarla e tagliarla a dadini, oppure se preferite potete ridurla in pezzetti con l’aiuto di una grattugia a fori larghi.
  2. Unire la zucca allo zucchero ed il succo di limone, mescolare e lasciare riposare da un minimo di due ore, fino ad una notte intera se si ha la possibilità (vedi voce Consigli)
  3. Aggiungere la vaniglia, i semi e la bacca aperta che poi andremo a togliere prima di invasare. Far cuocere la confettura di zucca per 40-45 minuti girando con una paletta di legno, facendo attenzione che non si attacchi al fondo. La confettura sarà pronta quando, facendo la prova del piattino, sarà abbastanza soda da non colare.
  4. Trasferirla in vasi ben puliti e sterilizzati, chiuderli e capovolgerli fino a farli freddare.
  5. Il sottovuoto si sarà formato se, girando i barattoli, la capsula è rientrata. Io per sicurezza e per una maggiore durata della marmellata, una volta rafreddati i barattoli li faccio ribollire per 25 minuti, in una pentola piena di acqua. Li lascio raffreddare e li ripongo in dispensa al riparo da luce diretta.

Consigli:

  • Usando lo zucchero di canna integrale moscobado, la marmellata oltre ad avere un sapore molto intenso, avrà anche un colore più scuro dato proprio dallo zucchero.
  • Più si fa riposare la polpa di zucca con lo zucchero ed il limone, maggiore sarà la pectina rilasciata naturalmente dalla zucca, che già di per sé è molto fibrosa.
  • Se vi piace più liscia e non a pezzettoni, poco prima del termine della cottura, passare con il minipimer e frullare fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  • Per un retrogusto più piccante, si può aggiungere all confettura di zucca anche un pezzetto di radice di zenzero grattugiata.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: