Confettura di uva fragola

I giorni passati sono stati uggiosi e piovosi qua da me e questa mattina, accompagnata da qualche tiepido raggio di sole, una delle prime cose che ho fatto è stata scendere nell’orto, attraversare il pergolato di kiwi (in maturazione) ed arrivare alla pianta di uva fragola, con l’intento di preparare la confettura di uva fragola. Non è una pianta molto grande, ma ricca di grappoli che mi assicureranno qualche vasetto, insieme a quelle che ho preparato questa estate.

Confettura di uva fragola le ricette di elisir

Forbici in mano e cestino, ho raccolto circa 1,5 kg di uva e mi sono messa all’opera.. seguitemi!

Ho usato l’uva fragola per fare questa ricetta, clicca qui sotto:

Confettura di uva fragola

Confettura di uva fragola le ricette di elisir

Ingredienti

  • 1,5 kg di uva fragola
  • 450 gr di zucchero
  • succo di 1 limone

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Sgranare l’uva fragola e lavarla bene. Mi raccomando di prendere solo i chicchi intatti e non sciupati.
  2. In una pentola dal fondo alto, versare l’uva, lo zucchero ed il succo del limone, se vi piace potete anche mettere qualche scorzetta grattugiata.
  3. Mescolare e schiacciare grossolanamente, mettere sul fuoco e far cuocere 30 minuti.
  4. Con l’aiuto di un passaverdure, passare la confettura affinché non ci siano più semi e buccia degli acini.
  5. Trasferire il composto di nuovo in pentola e far bollire fino a che si solidifica un poco e, facendo la prova del piattino la confettura non cola e rimane abbastanza soda.
  6. Versare la confettura di uva fragola nei vasetti già lavati, chiuderli e capovolgerli fino a che non sono freddi.
  7. Successivamente, per una maggiore sicurezza, bollire i vasetti in una pentola grande con acqua che supera il livello dei tappi di un dito, per 25 minuti. Fare freddare nell’acqua e conservare la confettura di uva fragola in dispensa e usarla dopo circa 3-4 settimane.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: