Carbonara con le cozze squisita

La carbonara con le cozze è una ricetta rivisitata e arricchita rispetto alla carbonara classica, romana. La mangiai tanto tempo fa in un ristorante sulla costa Adriatica, non l’avevo mai provata e onestamente è una delle varianti che più mi piace di questo piatto classico della tradizione, insieme alla carbonara con il tonno che è un’altra ricetta che presto rifarò perché è troppo buono!

Mio marito ha provato a replicarla a casa e devo dire che siamo riusciti bene nell’impresa. Il segreto è la mantecatura dell’uovo, deve essere cremoso altrimenti mangeremo una frittata di pasta, ma quella è un’altra ricetta! Seguitemi in cucina e vediamo come preparare un bel piatto fumante di carbonara con le cozze!Carbonara con le cozze le ricette di elisir

Carbonara con le cozze squisita

Ingredienti per due persone:

  • 800 gr di cozze
  • 200 gr di spaghettoni o mezze maniche
  • 1 spicchio di aglio
  • pepe
  • olio evo q.b.
  • 100 gr di pecorino romano
  • 2 tuorli d’uovo
  • prezzemolo q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Lavare e pulire bene le cozze, con l’aiuto di una paglietta per stoviglie. Togliere tutti i filamenti sotto il getto dell’acqua corrente
  2. Soffriggere lo spicchio di aglio e, una volta imbiondito, toglierlo. Versare le cozze e farle aprire tutte.
  3. Scolare le cozze e filtrare il liquido, tenendolo da parte. Sgusciarle, lasciandone qualcuna intera per decorazione
  4. Rimettere le cozze con il liquido in padella e tenere in caldo.
  5. Sbattere i tuorli in una ciotola con il pepe, il pecorino e poco sale, creando una cremina liscia.
  6. Nel frattempo lessare la pasta in acqua bollente, scolarla al dente e versarla nella pentola con le cozze, mi raccomando di tenere almeno un bicchiere i acqua di cottura da parte.
  7. Far saltare a fuoco dolce, aggiungere la cremina con il tuorlo, il prezzemolo tritato finemente e poca acqua di cottura.
  8. Mescolare velocemente cercando di non far rapprendere la cremina.ù
  9. Servire calda e buon appetito.

 

Altre idee cremose dal blog:

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: