Biscotti ai fichi e noci

Che il mio albero è pieno di fichi già lo avevo detto quando ho preparato la confettura, qualche giorno fa! Visto che ancora ne produce e io di farli sprecare non ne ho nessuna intenzione, ho deciso di preparare dei biscotti ai fichi e noci. Per l’ora del tè o semplicemente per avere uno snack sano e saziante!

Quando li ho fatti assaggiare a m io marito e anche a mia madre, entrambi hanno detto che somigliano molto a dei biscotti che mangiavano quando erano piccoli. Si chiamano “Strudel” ed erano prodotti dalla Pavesi, credo agli inizi degli anni 80 o prima, io non li ho mai mangiati ma sono stata molto felice di avergli fatto fare un viaggio nel tempo, con dei semplici biscotti ai fichi e noci! Seguitemi in cucina!

Biscotti ai fichi e noci

Biscotti ai fichi e noci

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 500 gr di farina – per me la tipo 2 semintegrale
  • 200 gr di zucchero
  • 250 gr di burro di ottima qualità freddo di frigo
  • scorza di limone
  • pizzico di sale
  • 2 uova intere medie

Ingredienti per la farcia:

  • 500 gr di fichi puliti
  • 3 cucchiai di zucchero
  • noci sgusciate q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Tagliare il burro a quadretti, deve essere molto freddo
  2. In una ciotola unire la farina, lo zucchero ed il burro. Lavorare con la punta delle dita cercando di amalgamare.
  3. Unire le uova, la scorza di limone ed il pizzico di sale.
  4. Lavorare sempre con le mani, il più brevemente possibile, creando un panetto compatto e privo di grumi
  5. Se occorre, aggiungere pochissima farina
  6. Avvolgere il panetto nella pellicola e lasciare in frigo un’ora circa.
  7. Nel frattempo tagliate i fichi a pezzetti e metteteli in un pentolino con lo zucchero. Mescolate bene, facendo sciogliere bene lo zucchero. Aggiungete le noci tritate finemente e fate amalgamare bene. Il composto dovrà essere abbastanza sodo.
  8. Riprendete la pasta frolla, stendetela dello spessore di mezzo dito e ricavate dei rettangoli lunghi adatti ad essere piegati in 3 parti.
  9. Mettete una striscia di composto nella parte centrale del rettangolo di pasta, seguendo il senso della lunghezza.
  10. Chiudete prima un lembo di pasta sopra la farcitura e successivamente l’altro lembo a chiudere, a portafoglio creando un salamino. Fate una leggera pressione per far aderire bene la pasta.
  11. Ponete il salamino in freezer per 30 minuti. Riprendetelo e tagliatelo a pezzetti, della grandezza di almeno due dita o a piacimento.
  12. Cuocete i biscotti in forno già caldo a 180 gradi per 15-20 minuti, facendoli leggermente dorare.
  13. Tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare un po’ su una gratella e poi gustateli!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook, lasciate un mi piace e condividete anche con i vostri amici!

A presto, Elisa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: