Torrette di zucchine, pomodori e fiori di zucca

L’estate non è finita finché possiamo gustare le zucchine.. e visto che siamo quasi agli sgoccioli, oggi ho preparato un delizioso antipasto che si può gustare anche freddo, le torrette di zucchine, pomodori e fiori di zucca.

Tanti strati di bontà, dal cuore filante e dall’aspetto davvero accattivante! Pensate che per preparare queste torrette di zucchine occorrono pochissimi ingredienti, si mantengono in frigo e bastano pochissimi minuti di forno (classico o al microonde) per farle tornare filanti e succose! Seguitemi in cucina, oggi vediamo come preparare un antipasto sfizioso e allegro!

Torrette di zucchine, pomodori e fiori di zucca

Torrette di zucchine, pomodori e fiori di zucca

Ingredienti:

  • 2 zucchine tonde un po’ grandi oppure 4 piccole rotonde
  • 6-7 fiori di zucca
  • 4 pomodori rossi tondi e succosi
  • sale e olio evo
  • basilico fresco
  • mozzarella o altro formaggio a pasta filante

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Lavate e asciugate le zucchine. Tagliatele a rondelle dello spessore di mezzo dito. Grigliate le zucchine pochi minuti per lato, su una padella apposita ben calda e arroventata.
  2. Tagliate i pomodori a rondelle dello stesso spessore delle zucchine più o meno. Teneteli su un piattino a scolare giusto il tempo di preparare gli altri ingredienti.
  3. Pulite bene i fiori e tagliateli a pezzi un po’ grossolani, fate lo stesso con la mozzarella. Se preferite potete anche tagliarla a rondelle, lasciandone però qualche pezzo a tocchetti per la decorazione finale.
  4. Foderate una teglia con carta forno, lo stesso procedimento vale anche se usate il piatto crisp del microonde.
  5. Componete le torrette di zucchine alternando una fetta di zucchina, una di pomodoro, i fiori di zucca, il basilico e la mozzarella. Ripetete l’operazione anche altre due volte (io ho preferito una volta solo) e decorate con della mozzarella a dadini.
  6. Infilzate con uno stecchino, passate un filo d’olio, poco sale e fate cuocere in forno classico a 200 gradi (già caldo) per massimo 10-12 minuti o nel forno a microonde per 5 minuti.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace!

A presto, Elisa. 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: