Tigelle o crescentine modenesi

La ricetta che prepariamo oggi insieme è tipica della tradizione modenese. Le tigelle o crescentine sono delle piccole focaccine leggermente schiacciate che spesso preparo in sostituzione del pane, come aperitivo/antipasto in quanto si possono farcire con affettati, formaggi o creme. A noi piacciono tantissimo!! La ricetta originale prevede la cottura con l’apposita “tigelliera” in ghisa che io ho acquistato in un mercatino, ma possono essere cotte anche in una padella antiaderente ben calda. Passiamo alla ricetta e questa volta non ho apportato nessuna modifica, ho seguito alla lettera il ricettario che mi è stato fornito. Alcune ricette sono SACRE e non possono essere modificate per nulla al mondo!

tigelle o crescentine le ricette di elisir

 

Tigelle o crescentine modenesi

Ingredienti:

  • 500 gr di farina
  • mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • 40 gr di strutto o in alternativa 3 cucchiai di olio di oliva
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 100 ml di latte intero
  • sale q.b.
  • zucchero q.b. per attivare il lievito

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Sciogliere il lievito con poco zucchero in una tazza di acqua tiepida presa dal totale, mescolare e aspettare qualche minuto che faccia la schiumetta.
  2. Versare la farina sulla spianatoia e creare una fontana al cui centro metteremo il lievito, il latte, lo strutto a pezzetti (o l’olio) e poca acqua. Iniziare a lavorare aggiungendo tutta l’acqua rimasta ed il sale.
  3. Lavorare l’impasto fino a che risulta liscio e privo di grumi.
  4. Riporre in un luogo riparato e lasciare lievitare almeno 3 ore.
  5. Riprendere l’impasto, sgonfiarlo e lavorarlo nuovamente per qualche minuto. Far riposare nuovamente per 1 ora.
  6. Stendere l’impasto su un piano leggermente infarinato, dello spessore di poco meno di un dito. Tagliare le tigelle aiutandoci con un coppapasta o un bicchiere del diametro di massimo 6 cm.
  7. Cuocere sulla tigelliera già calda e leggermente oliata (o in padella) a fuoco medio per circa 3/4 minuti, girandole a metà del tempo.

tigelle o crescentine le ricette di elisir

Consiglio:

  • L’impasto può essere fatto anche con l’impastatrice, usando il gancio per impasti. In questo caso versiamo i liquidi a filo man mano che l’impastatrice sta lavorando.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: