Ravioli fatti in casa ricotta e spinaci

Quanto amo fare la pasta fatta in casa! Mi rilassa tantissimo e mi ricorda i miei primi passi in cucina, iniziando da molto piccola proprio con la pasta, insieme alla mia bisnonna. Crescendo, ho ampliato la mia “gamma” di pasta, passando dalle semplici tagliatelle, ai ravioli fatti in casa cambiando il ripieno in base alla stagionalità degli ingredienti.

I ravioli fatti in casa ricotta e spinaci, sono i più classici che si possono preparare, e la loro riuscita è sempre assicurata, anche per chi è alle prime armi e vuole provare. Insomma, non abbiate paura di sporcare un po’ la cucina, perchè se fino ad ora avete sempre acquistato questo tipo di pasta, vi assicuro che da oggi in poi la preparerete da voi.

Ravioli fatti in casa ricotta e spinaci

Vi dirò di più, se prendete una quantità abbondante di ingredienti, li preparate per più volte e congelateli, così da averli a disposizione nelle giornate in cui non avete un minuto libero per pensare a cosa cucinare! Seguitemi in cucina!

Ravioli fatti in casa ricotta e spinaci

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di farina di semola rimacinata
  • 250 gr di farina 0
  • 4 uova intere
  • 300 gr di ricotta
  • 500 gr di spinaci
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • sale
  • noce moscata grattugiata q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Preparate il ripieno, perché dovrà riposare un po’ in frigo. Lessate gli spinaci in acqua salata e, una volta cotti, strizzateli molto bene eliminando quanta più acqua possibile.
  2. Tagliateli grossolanamente con un coltello e metteteli in una ciotola con la ricotta, il parmigiano, una presa di sale ed una grattugiata di noce moscata (circa mezzo cucchiaino o a gusto). Mescolate energicamente fino ad ottenere una crema omogenea, aiutandovi con una forchetta o una piccola frusta.
  3. Io ho trovato comodo inserire il ripieno, per farlo riposare, dentro ad una sac-a-poche che mi ha gentilmente fornito la Fackelmann Italia. In questo modo, sarà più semplice dosare il ripieno dei ravioli (vi lascio la foto della mia, alla fine dell’articolo). In ogni caso, una volta pronto il ripieno, lasciatelo riposare in frigo per il tempo della preparazione della sfoglia.
  4. Unite le farine in una ciotola o sulla spianatoia a fontana, mettete le uova al centro e iniziate a lavorare, dapprima con una forchetta e successivamente con le mani, creando una palla di pasta, liscia e compatta.
  5. Tagliate la palla di pasta in 4 parti e stendete finemente ogni parte, infarinando bene la superficie per non farla attaccare, io ho utilizzato la macchina per la pasta (a manovella, quella della nonna).
  6. Ricavate dei rettangoli di pasta (o utilizzate l’utensile apposito per i ravioli), disponete una quantità di ripieno equivalente ad un paio di cucchiaini, distanziati di circa 2 dita e coprite con un altro rettangolo di pasta. Pressate bene sui bordi, facendo aderire la pasta e tagliateli con una rotella dentata.
  7. A questo punto potete cuocerli in abbondante acqua salata, oppure conservarli in frigo per 1 giorno o congelarli ed utilizzarli in un secondo momento.

Ravioli fatti in casa ricotta e spinaci

Ricetta in collaborazione con prodotti:

fackelmann italia

Se vi piacciono le mie ricette, volete sostenermi sui social e volete scoprire tutte le ricette che escono dalla mia cucina, seguite le mie pagine Facebook ed Instagram lasciando un like e condividendo con il vostri amici!

Grazie e a presto! Elisa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: