Pasta con calamari e mazzancolle

Che bello..le giornate si sono allungate e l’aria si fa via via più calda. E’ mia abitudine il martedì ed il venerdì prendere il pesce fresco in una pescheria vicino casa.. e non vedo l’ora di tirarne fuori ricette gustose, semplici da preparare e leggere.. Sfatiamo il mito che le ricette di pesce sono sempre lunghe e complicate, non tutte.. questa pasta con calamari, mazzancolle e pomodorini sarà il nostro piatto semplice ma di grande effetto! Sembra o no uscito da un ristorante in riva al mare? Se chiudete gli occhi potete sentire anche il rumore delle onde..che sicuramente concilia l’appetito! Prepariamola insieme! Troppo buona!

Pasta con calamari

Pasta con calamari e mazzancolle

Ingredienti per 4 porzioni

  • 360-400 gr di pasta (io ho usato spaghetti ruvidi)
  • 1 calamaro grande pulito
  • 12-15 mazzancolle
  • 20 pomodorini datterini circa
  • olio evo e sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Procedimento:

  1. Prendiamo tutti gli ingredienti e teniamoli vicino sul piano di lavoro, sarà più comodo e veloce preparare la ricetta! Chiediamo in pescheria di pulire il calamaro, sciacquiamolo bene sotto l’acqua corrente e tagliamolo a rondelle o pezzetti (come più vi piace), sciacquiamo anche le mazzancolle lasciandole intere.
  2. Soffriggere leggermente l’olio con l’aglio ed il peperoncino, giusto il tempo di far colorire l’aglio, dopodichè toglierlo con una forchetta. Aggiungiamo le mazzancolle sfumandole con il vino, facciamo cuocere il tempo che diventano rosse e le togliamo mettendole da parte.
  3. Nella stessa pentola mettiamo il pomodoro tagliato a pezzetti e facciamo appassire. Aggiungiamo il calamaro e mescoliamo, dopo circa cinque minuti aggiungiamo anche le mazzancolle cotte in precedenza, aggiustiamo di sale se occorre.
  4. Nel frattempo facciamo cuocere la pasta e se vediamo che il sughetto si asciuga, versiamo un mestolo di acqua di cottura.
  5. Scoliamo la pasta, la mantechiamo in padella e serviamo calda con un po’ di prezzemolo tritato fresco al momento.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Consiglio:

  • Se preferite un sugo più corposo e rosso, vi consiglio di mettere direttamente la passata di pomodoro, o altro tipo di pomodoro in barattolo.
  • Il calamaro non va fatto mai cuocere troppo, altrimenti diventa gommoso, in ogni caso tagliarlo a rondelle fini sicuramente sarà di aiuto.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: