Panini allo yogurt greco e semi oleosi

La ricetta dei panini allo yogurt greco e semi oleosi è una sorta di rivisitazione della ricetta delle focaccine ai semi di Marco Bianchi. Lui nel suo blog la propone sotto forma di focaccia unica o tante piccole focaccine, mettendo all’interno dell’impasto i semini, io invece gli ho dato la forma dei panini tondi, lasciando i semi solo come copertura e decorazione.

Panini allo yogurt greco e semi oleosi le ricette di elisir

Questo perchè volevo provare la sofficità dello yogurt greco nell’impasto del pane, al naturale. Ragazzi miei, quanto sono buoni! Inoltre dovevo assolutamente provare la farina di grano antico Risciola del Molino Vigevano, che già di suo ha un profumo davvero profondo, vi lascio immaginare, durante la cottura, quanto si sia riempita la cucina di fragranza.

Panini allo yogurt greco e semi oleosi le ricette di elisir

Ho approfondito anche cosa fosse il Grano Risciola. Ahimè mi rendo conto che stiamo sempre più perdendo i sapori antichi della tradizione, a partire proprio dal grano con il quale si produce la farina. Ma nell’Irpinia c’è una zona dove viene coltivato ancora con il metodo “antico”, questo tipo di grano davvero prezioso e limitato nelle quantità. Macinato a pietra, secondo tradizione, per non alterarlo o distruggerlo. Io ho avuto l’onore di riceverne due pacchi da 500 gr e ne sono entusiasta di parlarvene e di poter portare sulla tavola, un gusto ormai perduto. Per approfondire la vostra conoscenza, vi consiglio di leggere questo articolo, detto questo, seguitemi in cucina!

Panini allo yogurt greco e semi oleosi

Ingredienti per 8-10 panini:

  • 500 gr di farina di grano tenero – io ho usato Grano Antico Risciola Molino Vigevano
  • 1 vasetto di yogurt greco
  • 1 bustina di lievito secco disidratato – io ho usato il lievito madre Biosun
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio + 2 cucchiai per spennellare
  • 250 ml di acqua tiepida
  • semi oleosi a piacere – io ho usato zucca, sesamo e papavero

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Unite la farina al lievito, lo zucchero ed il sale nella ciotola dell’impastatrice. Fate un foro nel centro e versate lo yogurt e l’olio.
  2. Avviate l’impastatrice e, mentre lavora con il gancio ad uncino adatto agli impasti, versate l’acqua tiepida a filo fino a terminarla.
  3. Lavorate l’impasto a velocità bassa per almeno 10 minuti, finché non si forma una massa di pasta ben incordata e liscia.
  4. Fate lievitare l’impasto per almeno 2 ore a temperatura ambiente.
  5. Riprendete la massa di pasta, lavoratela velocemente con le mani e dividetela in 8-10 palline.
  6. Disponete le palline su una placca da forno rivestita con la carta forno, distanziandole di almeno 2 dita l’una dall’altra.
  7. In una ciotolina emulsionate 2 cucchiai di olio e 2 di acqua, spennellate la superficie di ogni panino e spargete sopra i semi oleosi dal voi scelti. Lasciate lievitare i panini nel forno spento un’altra ora.
  8. Infine cuoceteli a 200 gradi, forno già caldo e in modalità statica, per 20 minuti.

 

Ricetta in collaborazione con prodotti forniti dalle aziende: 

images 4 - Panini allo yogurt greco e semi oleosicollaborazione i love san martino

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità  che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook, lasciate un mi piace e condividete anche con i vostri amici!

A presto, Elisa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: