Panini al sesamo soffici

I panini al sesamo che prepariamo oggi sono sofficissimi, proprio come nuvole! Potete farli della dimensione che volete, prepararli per la settimana oppure per il buffet di una festa, riempiendoli di nutella o salumi.

Allora che aspettiamo? Andiamo ad impastare..seguitemi in cucina!

Panini al sesamo le ricette di elisir

Panini al sesamo soffici

Ingredienti:

  • 350 gr di farina di semola rimacinata
  • 150 gr di farina manitoba o farina con w 300-350
  • 10 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio evo + 1 cucchiaino per spennellare
  • semi di sesamo qb
  • 270 gr circa di acqua a temperatura ambiente

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Setacciare le farine e versarle nella ciotola del robot. In alternativa fare una fontana sulla spianatoia
  2. Sbriciolare nel centro il lievito, aggiungere l’olio ed il sale. Quest’ultimo messo sui bordi e non a contatto con il lievito
  3. Azionare il robot e versare l’acqua a filo, facendo incordare la pasta. Se vedete che il composto è duro, aggiungere pochissima acqua per volta
  4. Se si lavora a mano, versare poca acqua alla volta e lavorare energicamente fino ad avere una palla liscia e priva di grumi
  5. Oliare leggermente una ciotola e far lievitare fino al raddoppio in un luogo privo di correnti di aria, coperto con della pellicola
  6. Riprendere e sgonfiare l’impasto, lavorarlo e dargli la forma dei panini
  7. Spennellare la superficie con pochissimo olio e passare ogni panino nei semi di sesamo
  8. Disporre su una teglia coperta di carta forno, far lievitare nuovamente un’ora e mezzo/due
  9. Cuocere a 200 gradi in modalità statica per 25 minuti o fino a che i panini al sesamo si dorano leggermente.

 

 

Se ti sono piaciuti questi panini amerai anche:

 

Consiglio:

  • Se non avete la farina manitoba, non disperate! Potete usare quella classica, aggiungendo un po’ di lievito e poca acqua in meno in quanto la farina di forza assorbe molta più acqua rispetto alla farina normale
  • I panini al sesamo si possono anche congelare, appena fatto l’impasto, fate subito le palline e congelate singolarmente. Al momento dell’uso, tirarle fuori la sera e per la mattina si possono cuocere.

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: