Carciofi alla romana

I carciofi alla romana sono l’esempio palese di come unire pochi ingredienti, possa dare una ricetta super gustosa. Uno dei pilastri della cucina povera romana, la cucina delle mamme di casa che la mattina scendevano al mercato a Campo de’ Fiori e acquistavano un dei mazzi più belli della bancarella.

Io sto scoprendo e provando tante ricette della tradizione della mia città, Roma. Ricette che sanno di casa, amore e famiglia. Ricette che riempiono il cuore e soprattutto lo stomaco, con le porzioni abbondanti. Seguitemi in cucina, oggi prepariamo i carciofi alla romana.

carciofi alla romana le ricette di elisir

Altre ricette Romane dal blog:

Carciofi alla romana

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 o 6 carciofi
  • 1 mazzetto generoso di menta romana e mentuccia fresche
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 limone
  • sale
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

 

Procedimento:

  1. Lavare e mondare i carciofi, togliendo le foglie più esterne, tagliando le punte, verificando se all’interno c’è “il pelo” ed eventualmente toglierlo aiutandosi con un cucchiaino ed infine allargarli come per creare un fiore aperto. Man mano che vengono mondati, metterli in una ciotola piena di acqua e succo di limone, così evitiamo che diventano scuri
  2. Tagliare il gambo, lasciandone almeno due dita dall’attaccatura
  3. Tritare molto finemente la menta, la mentuccia e l’aglio, aggiungere al trito una manciata di sale e una grattugiata di pepe
  4. Massaggiare i carciofi con il trito, facendone andare un bel po’ anche all’interno delle foglie
  5. Scaldare abbondante olio in una casseruola alta e stretta
  6. Aggiungere i carciofi a testa in giù, (quindi con i gambi rivolti verso l’alto) i restanti gambi tagliati a pezzi e farli “sfrigolare” 2 minuti a fuoco allegro
  7. Aggiungere acqua fino a coprire solo la corona del carciofo, circa 1/3 dell’altezza, coprire e abbassare la fiamma
  8. Cuocere per 25 minuti, terminati i quali verificare con una forchetta. Se entra bene nella parte posteriore del carciofo allora sono pronti
  9. Servire caldi con un giro di olio a crudo e altre foglioline di menta e mentuccia fresche.

 

 

Consiglio:

  • Girando in internet ho visto un trucchetto per far rimanere i carciofi morbidi, questo trucchetto è della bravissima Chiarapassion e consiglia di mettere un foglio di carta da forno bagnata tra i carciofi ed il coperchio durante la cottura. Io ci ho provato e ve lo consiglio!

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: