Mini burger di quinoa e lenticchie rosse

Quale migliore occasione, se non questa,  per provare il mio nuovo stampo della Fackelmann per fare i mini burger! Stavolta li ho fatti vegetali..ho sperimentato i burger di quinoa e lenticchie rosse, nella versione mini ma lo stesso pieni di nutrienti, fatti in casa senza conservanti e senza tutti quegli ingredienti “strani” che spesso troviamo nei piatti vegetali/vegetariani/vegani.

Mini burger di quinoa e lenticchie rosse le ricette di elisir

Sono risultati squisiti e appetitosi, nella versione mini sono pratici da preparare e cuocere. Con lo stampo ne potevo fare fino a 4 contemporaneamente, praticamente in pochissimo tempo ho risolto la cena! Seguitemi in cucina!

Mini burger di quinoa e lenticchie rosse

Ingredienti per due persone:

  • 100 gr di quinoa 
  • 100 gr di lenticchie rosse secche
  • 1 patata dolce americana
  • erba cipollina fresca
  • 1/2 cipolla rossa
  • sale 
  • olio e.v.o.
  • 2 cucchiaini di paprika dolce
  • pan grattato solo se occorre

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Mettete in ammollo le lenticchie per circa un paio d’ore, poi lessatele in abbondante acqua.
  2. Cuocete la quinoa, dopo averla sciacquata bene sotto l’acqua corrente, in 200 ml di acqua (ricordate che il rapporto per la cottura è una parte di quinoa e 2 di acqua!) per circa 10 minuti. Farla riposare e stiepidire.
  3. Nel frattempo lessate anche la patata americana, già tagliata a cubotti per ridurre i tempi. Una volta cotta, preparate una bella ciotola che andremo a comporre i mini burger di quinoa e lenticchie rosse!
  4. Mettete tutti gli ingredienti cotti in una ciotola, aiutandovi con una forchetta o uno schiacciapatate, riducete il composto affinché sia lavorabile con le mani.
  5. Unite l’erba cipollina e la cipolla tritate molto finemente, una presa di sale, la paprika e amalgamate prima con la forchetta e poi con le mani per vedere la consistenza. Se è troppo molle, aggiungete poco per volta del pan grattato fino ad avere un composto compatto e non sbricioloso.
  6. Se avete uno stampo come il mio, prelevate un cucchiaio di composto abbondante e mettetelo nella pressa, altrimenti con le mani umide formate prima delle polpette e poi appiattite bene fino ad avere la forma classica del burger.
  7. Cuocete in una padella antiaderente leggermente oliata 6-7 minuti per lato, girando di tanto in tanto.
  8. Servite con salse a piacere e una verdura a completamento del piatto!

Mini burger di quinoa e lenticchie rosse le ricette di elisir

Ringrazio la Fackelmann Italia per avermi fornito questo pratico e solido stampo per mini burger!

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace!

A presto, Elisa. 🙂

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: