Limoncini di carnevale marchigiani

Finiamo la settimana di Carnevale con il botto! I limoncini di carnevale marchigiani. Ho lasciato volutamente questa ricetta per ultima da pubblicare perchè volevo dargli il giusto onore. Cercare le giuste parole per condividere, oltre la ricetta, anche quello che per me sono questi dolcetti. La ricetta è di mia zia Patrizia, che a sua volta l’ha avuta dalla sua mamma Agnese. Una zia speciale, quasi come una mamma. Dolce e premurosa, alla quale voglio un bene immenso!

Sapete quanto io sia legata alle Marche, la terra dei miei nonni materni, dove ho passato innumerevoli feste, stagioni e momenti indimenticabili. I limoncini di carnevale erano spesso sulla tavola e diverse volte mi sono trovata personalmente a prepararli, nella piccola cucina di Agnese insieme alla mia inseparabile metà del cuore, mia cugina Chiara. Era sempre una festa, preparare questi dolci tutti insieme, con l’inconfondibile profumo di limone, che veniva sprigionato per tutto il vicinato.

limoncini di carnevale 1 - Limoncini di carnevale marchigiani

Per me sono più che semplici dolci, sono dolci ricordi di un tempo che per me è stato molto prezioso. Seguitemi in cucina, vi riporto con il consenso, la ricetta dei dolcetti tipici di carnevale.

Limoncini di carnevale marchigiani

Ingredienti:

  • la buccia di 2 limoni grattugiata
  • 50 gr di burro
  • 1 bicchiere di latte abbondante
  • 40 gr di lievito di birra fresco
  • 1 kg di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova intere
  • 250 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di liquore mistrà

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Disporre la fontana di farina sul piano di lavoro e allargarla al centro con le mani. Mettete nel centro le uova, il burro sciolto tiepido, il mistrà ed un pizzico di sale, mescolatele con una forchetta, prendendo man mano un po’ di farina.
  2. Scaldate leggermente il latte e fate sciogliere il lievito al suo interno, aggiungetelo a più riprese nelle uova, mentre impastate la farina.
  3. Lavorate bene il composto fino ad ottenere una palla di pasta liscia, compatta e senza grumi.
  4. In una ciotola mescolate lo zucchero con la buccia grattugiata del limone, questo sarà il ripieno delle girelle.
  5. Stendete la pasta con il matterello dandogli una forma circolare, aggiungete sopra il ripieno di zucchero e limone, pressando con un cucchiaio.
  6. Arrotolate bene, nel verso della lunghezza, sempre pressando con le mani mentre girate.
  7. Una volta ottenuto un cilindro ben arrotolato e pressato, tagliate le girelle della grandezza di un dito.
  8. Friggetele in abbondante olio caldo, girando con una forchetta finché saranno dorati su entrambi i lati.
  9. Scolate e gustate caldi!

Grazie per la lettura!

Se vi piacciono le mie ricette, volete sostenermi sui social e volete scoprire tutte le ricette che escono dalla mia cucina, seguite le mie pagine Facebook ed Instagram lasciando un like e condividendo con il vostri amici!

Grazie e a presto! Elisa

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: