Hummus di ceci alla zucca

Ve lo avevo anticipato, ci saranno tante nuove ricette sfiziose, sia dolci che salate, con la zucca. Partiamo dalla rivisitazione di una pietanza mediorientale, ormai di uso quasi quotidiano anche da parte di noi occidentali, ovvero l’hummus di ceci alla zucca.

Hummus di ceci alla zucca

Se mi avete seguito durante l’autunno scorso, saprete che ho scoperto la varietà di zucca “delica” e oramai acquisto solo ed esclusivamente questa. Per la consistenza, il sapore e la resa in cucina sia in ambito dolce che salato. Si presta a tantissime preparazioni e, contenendo meno acqua della classica, non va ad inficiare sul risultato. Insomma è la mia preferita…tanto che ne ho acquistata una cassetta intera e già ne sono state fatte fuori ben due! Tornando al nostro hummus di ceci alla zucca, non ci resta che prendere un buon tritatutto e via in cucina!

Hummus di ceci alla zucca

Ingredienti:

  • 200 gr di polpa di zucca pulita e già cotta
  • 100 gr di ceci con circa 2-3 cucchiai di acqua di governo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 cucchiaino di semi di cumino
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaio di tahina – crema di sesamo
  • succo di mezzo limone
  • sale e olio q.b.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Se non lo avete fatto, potete cuocere la polpa di zucca in forno già tagliata a quadrettoni per circa 25 minuti a 190 gradi o in microonde alla massima potenza per 8 minuti. Una volta cotta, schiacciatela un po’ con la forchetta.
  2. Mettete nel boccale del tritatutto, i ceci, la zucca, l’aglio, la tahina, il sale, le spezie e date una prima tritata, rendendo il composto granuloso.
  3. Successivamente aggiungete il succo del limone, l’acqua di governo dei ceci e due-tre cucchiai di olio. Tritate inizialmente a scatti, per poi continuare fino raggiungere una consistenza molto liscia e cremosa. Se occorre, aggiungete qualche altro cucchiaio di acqua di governo.
  4. Decorate con olio a crudo e semi vari, io ho scelto quelli di papavero.

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook, lasciate un mi piace ♥ e condividete anche con i vostri amici!

A presto, Elisa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: