Ciambella del bar al Fornetto Versilia

Riparto dalla semplicità. Sono stata ferma un pochino, come avete visto. E rientro con la dovuta calma portando a voi lettori una ricetta semplice e dolcissima, la ciambella del bar. Quando mi capita di fare colazione al bar (e ultimamente più di frequente), oltre ai cornetti, crostate e varie dolcezze, troneggia sempre sul bancone una bella ciambella alta e soffice.

Ciambella del bar le ricette di elisir

Sin da piccola adoro le torte “con il buco” e particolarmente alte, e la ciambella del bar è proprio una di queste. Ho finalmente usato la farina+lievito delle Farine Magiche per testarne la qualità e che dire, eccelsa come anche gli altri prodotti dello stesso marchio. Per cuocere questa ciambella ho usato il fornetto versilia di mia nonna e per i pochi che ancora non lo conoscono, è quella particolare teglia che cuoce i dolci da forno, sul fornello del piano cottura! Un cimelio che mi tengo ben stretta, sia per il valore affettivo che per la qualità eccellente dei materiali. La ricetta che ho seguito viene direttamente da QUI, perchè non volevo sbagliare e andare a colpo sicuro! Seguitemi in cucina!

Ciambella del bar al Fornetto Versilia

Ingredienti per una tortiera da 26 cm:

  • 400 gr di farina – io ho usato la farina+lievito 
  • 350 gr di zucchero – io ne ho messi circa 250 gr
  • 6 uova intere
  • 150 ml di olio di semi
  • 150 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci vanigliato – io ho usato S.Martino
  • scorza di limone 
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina – io ho usato S.Martino 

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve fermissima, con una russa elettrica. Riponeteli in frigo nel frattempo che preparate l’impasto.
  2. Montate i tuorli con lo zucchero, per almeno 10 minuti, fino ad ottenere una crema spumosa giallo chiarissimo. A questo punto aggiungete il latte, l’olio, la vanillina, la scorza del limone grattugiata ed il pizzico di sale, lavorate giusto il tempo di amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  3. Setacciate la farina con il lievito (se usate la farina+lievito delle farine magiche, ne occorrerà solo un cucchiaio) e aggiungetela al composto. Mescolate bene e fate attenzione a non creare dei grumi.
  4. In ultimo aggiungete gli albumi montati, poco alla volta e mescolando bene dal basso verso l’alto per non far smontare tutto l’impasto.
  5. Imburrate e infarinate lo stampo, che sia il cornetto versilia o il classico stampo da forno e versate il composto, livellando bene.
  6. Per la cottura con il fornetto versilia: disponete il fornetto chiuso sullo spargifiamma e cuocete per 5 minuti a fuoco alto sul fornello piccolo, dopodiché continuate la cottura per altri 45 minuti a fuoco medio basso.
  7. Per la cottura in forno: in modalità statica a 180 gradi per 40 minuti.
  8. In entrambi i casi vale la prova stecchino! Sfornate e servite.

Ricetta realizzata con prodotti forniti da:

collaborazione i love san martinocollaborazione lo conte

 

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook, lasciate un mi piace e condividete anche con i vostri amici!

A presto, Elisa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: