Frittata di carciofi

Frittata di carciofi

La frittata di carciofi è un ottimo secondo piatto o piatto unico, sostanzioso e gustoso. Si presta particolarmente tagliata a quadretti per un aperitivo o nelle giornate primaverili, da portare nella cesta del pic nic. Quindi, ogni occasione è buona per preparare un’ottima frittata! Da gennaio ad aprile troviamo i carciofi freschissimi, quindi perché non approfittare e consumare una verdura di stagione?! Seguitemi in cucina, oggi prepariamo la frittata di carciofi!

Frittata di carciofi le ricette di elisir

Come pulire i carciofi? Segui il mio tutorial:

Frittata di carciofi

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 uova
  • 2 carciofi – gambo compreso
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere o  1/2 spicchio tritato molto finemente
  • menta romana e mentuccia fresca q.b.
  • sale e pepe nero
  • olio e.v.o.

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Dopo aver pulito i carciofi, tagliamo a rondelle fine i gambi e a pezzetti le cime. Scaldiamo pochissimo olio in una padella e versiamo i carciofi insieme alla mentuccia e la menta tritate. Lasciamo cuocere i carciofi fino a che diventano morbidi, aggiungendo se occorre pochissima acqua.
  2. Una volta cotti, facciamoli raffreddare un pochino. Successivamente sbattiamo le uova in una ciotola, con un pizzico di sale, una grattugiata di pepe e l’aglio in polvere. Aggiungiamo i carciofi e mescoliamo bene.
  3. Scaldiamo un po’ di olio in una padella antiaderente e tamponiamo l’eccesso con un tovagliolo. La superficie deve essere solo leggermente unta. Versiamo il composto e lasciamo cuocere a fiamma dolce con coperchio circa una decina di minuti.
  4. Successivamente aiutandoci con un piatto, rovesciamo la frittata di carciofi e facciamo cuocere anche l’altro lato, per ulteriori 5 minuti.
  5. La frittata è pronta, buon appetito!

 

Consiglio:

  • La frittata di carciofi si mantiene in frigo, in un contenitore ermetico per massimo due giorni. A causa del normale processo di ossidazione, i colori dei carciofi potrebbero variare diventando più verdi, niente paura!

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: