Pasta asparagi, speck e panna

Oggi prepariamo passo passo un primo piatto dalla consistenza cremosa ma dal gusto deciso…sto parlando della pasta asparagi, speck e panna. Io ho usato una pasta all’uovo, precisamente i tonnarelli che gli doneranno una consistenza corposa e sostanziosa, per completare il pasto rimanendo leggeri, vi consiglio di accompagnarli magari a dei funghi ripieni al forno (clicca QUI per la ricetta), proprio come farò io!

Una ricetta come questa può essere proposta per il pranzo della domenica, già immagino la tavola con tutta la famiglia, tra risate e allegria. In compagnia delle persone care si mangia meglio!

Pasta asparagi

Scegliete gli asparagi piccoli e sottili, saranno più croccanti e saporiti rispetto a quelli grandi che si trovano tutto l’anno. Adesso è il periodo degli asparagi e perchè non approfittare? Siete pronti per cucinare insieme a me…pronti allora!

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Pasta asparagi, speck e panna

Ingredienti per 4 porzioni

  • 350 gr di tonnarelli all’uovo
  • 200 gr di asparagi
  • 150 gr di speck (una fetta spessa o un pezzo da tagliare)
  • 1 scalogno
  • 1 cf di panna da cucina (io ho usato la vegetale)
  • olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Dopo aver preso tutti gli ingredienti, tagliamo lo speck a dadini e lasciamolo in una ciotola pronto per l’uso, poi tagliamo le punte degli asparagi e lessiamole 5-6 minuti in una pentola a parte, senza buttare l’acqua.
  2. Scaldiamo un filo di olio e rosoliamo leggermente lo scalogno tagliato a rondelle fini, aggiungiamo lo speck e cuociamo a fiamma media fino a che il grasso diventa semi trasparente.
  3. Aggiungiamo i restanti asparagi tagliati a pezzetti ed un mestolo di acqua di cottura delle punte, mescoliamo e facciamo cuocere a fiamma dolce per circa 10 minuti (a seconda della grandezza degli asparagi)
  4. Unire la panna e nel frattempo far cuocere la pasta, se fresca e all’uovo basteranno 5-6 minuti. Se la panna si asciuga troppo, aggiungere un mestolo di acqua di cottura, assaggiare ed eventualmente aggiungere sale.
  5. Infine scoliamo la pasta, saltiamola in padella unendo solo all’ultimo le punte per non romperle.
  6. Serviamo calda con una leggera grattugiata di pepe.

 

Consiglio:

  • Quando tagliamo lo speck, lasciamoci un pochino del suo grasso, in cottura si scioglierà e sarà impercettibile mentre si mangia. Può essere usato qualsiasi tipo di panna da cucina (vegetale e non) senza nessun tipo di problema alla ricetta.

Se vi è piaciuta questa pasta asparagi speck e panna e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: