Gnocchi di patate senza uova fatti in casa

Nella giornata di ieri io e la mia dolce nonna Irma abbiamo preparato gli gnocchi di patate senza uova, come da sua ricetta. Con mio stupore, nonostante la sua età e le sue spallucce malandate, ha praticamente fatto tutto lei. E’ stata una mattinata speciale, perché non si aspettava questa proposta da parte mia, le ho detto “nonna oggi prepariamo gli gnocchi, lessa le patate che poi ci mettiamo all’opera”.

gnocchi di patate senza uova le ricette di elisir

Non ha esitato ed i suoi occhi si sono illuminati. Era da tanto tempo che non li preparava ed ha colto l’occasione al volo. Dopo tutte le raccomandazioni del caso, da parte mia perchè credevo che fosse troppo faticoso per lei, abbiamo messo le mani in pasta. Vedere con quanta maestria e grinta lavorava la pasta, per me è stato come assistere alla creazione di un’opera. Alla fine, io ho impastato più energicamente per rendere il composto più compatto e ho tagliato gli gnocchi…Patate, farina e amore.

gnocchi di patate senza uova le ricette di elisir

Gnocchi di patate senza uova fatti in casa

Ingredienti per 6 persone:

  • 2 kg circa di patate a pasta soda
  • farina q.b. – almeno mezzo chilo più quella che prende durante l’impasto
  • sale fino

PER TUTTE LE NOVITÀ IN ANTEPRIMA, PER SEGUIRE LE MIE STORIES PASSATE SULLA MIA PAGINA INSTAGRAM!

Procedimento:

  1. Laviamo e sbucciamo le patate. Lessiamole in abbondante acqua salata.
  2. Scolarle bene e rovesciarle direttamente sul piano di lavoro. La cosa importante è lavorare le patate ancora calde, non ustionanti ovviamente!
  3. Schiacciamole dapprima a pezzettoni con una forchetta o uno schiacciapatate e successivamente, trucchetto di nonna, con l’aiuto di un battilardo, cercando di togliere tutti i pezzetti di patata. Deve risultare quasi un purè.
  4. A questo punto, raccogliamo, aggiungiamo poco sale e man mano la farina, lavorando energicamente l’impasto fino a renderlo compatto e liscio.
  5. Suddividiamo la palla in 4 parti, schiacciamo ogni parte con le mani e creiamo delle strisce larghe poco più di un dito.
  6. Rotoliamo ogni striscia creando dei serpentelli, infarinando sempre il piano per non farli attaccare. Quando abbiamo 3-4 serpentelli tagliamoli tutti uguali dando così vita agli gnocchi!
  7. Infariniamo spesso il piano per non farli attaccare fino al termine di tutto l’impasto.
  8. Per la cottura, portiamo ad ebollizione una capiente pentola di acqua, saliamo e caliamo gli gnocchi. Quando tutti sono tornati a galla, far continuare il bollore altri 3-4 minuti, scolare e condire a piacimento.

Consiglio:

  • A seconda della varietà di patate che si sceglie, la quantità della farina può variare anche di molto
  • Gli gnocchi di patate senza uova una volta pronti, possono essere congelati, mettendoli su un vassoio distanziati e, una volta congelati, riporli in sacchetti di plastica.

Un ringraziamento speciale alla mia dolce Nonna Irma

Se vi piacciono le mie ricette e volete essere sempre aggiornati sulle novità che escono dalla mia cucina, passate sulla mia pagina Facebook e lasciate un mi piace 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: